RGB, Introduzione di migliori contratti intelligenti basati su Bitcoin

RGB, Introduzione di migliori contratti intelligenti basati su Bitcoin

Recentemente, il protocollo di abilitazione degli smart-contract, RGB, ha confermato il suo lancio Beta, per i contratti intelligenti basati su Bitcoin. I contratti smart sono nativi della rete Ethereum e raramente basati su Bitcoin. I rari contratti smart basati su bitcoin sono dovuti al fatto che le persone lo credono; il linguaggio di scripting abbinato di bitcoin non può supportare le applicazioni dei contratti smart.

Tuttavia, il gruppo LNP/BP (Lighting Network Protocol e Bitcoin Protocol) sta cambiando i rari contratti smart basati su Bitcoin Compass; cioè, introducendo un contratto smart costruito su bitcoin. Il protocollo di abilitazione RGB smart-contract ha preso il nome dallo schema di colorazione additiva RGB. Lo schema di additivi è iniziato inizialmente come un progetto per migliorare il sistema colorato del Bitcoin per gli asset tokenizzati.

L’applicazione del protocollo

Giacomo Zucco, architetti RGB, definisce la beta smart contracts una rete a terzo livello, aggiungendo che potrebbe aiutare ad equipaggiare bitcoin con le capacità di tokenizing. Un caso d’uso per il nuovo contratto smart è l’emissione di asset tokenizzati come titoli, oggetti da collezione, criptodollari e molti altri asset.

I contratti intelligenti Beta aiuteranno anche ad evitare il doppio dispendio; ciò accade perché il design RGB è un design di validazione lato client. A sua volta, significa che quando un individuo vi invia un asset, non può pubblicare il trasferimento sulla rete. Il trasferimento di asset è peer-to-peer, e l’uso del sistema pubblico, in questo caso, è per evitare la doppia spesa.

Il nuovo contratto intelligente, Beta, consentirà l’emissione di gettoni non funzionali (NFT). Si tratta di gettoni unici che sostituiscono il collezionismo digitale, con un esempio classico: CrytpoKitties. Il contratto intelligente Beta faciliterà l’invio di un file per il computer per la NFT nella transazione sana come l’asset che rappresenta. Inoltre, RGB consente il trasferimento sia dei beni che dei beni da collezione nello stesso canale.

I contratti RGB offrono anche una forte privacy, poiché tutte le transazioni qui vengono gestite fuori dalla catena. I suoi contratti intelligenti sono ancora più privati anche della rete di illuminazione. Non si può rintracciare un asset RGB sulla blockchain perché si vede la sua storia solo dopo averlo ricevuto, ma l’asset viene offuscato criptograficamente. Il processo prevede l’utilizzo della tecnologia Confidential Transactions, per cui non si può vedere dove va un asset dopo averlo inviato.

A proposito di RGB

RGB è un sistema di contratto intelligente che funziona su Lightning Network, programmato con elevata privacy e scalabilità. Questo contratto intelligente viene mantenuto dall’associazione LNP/BP ed è stato inizialmente ideato nel 2016 da Giacomo Zucco e Peter Todd.

Le funzioni di RGB includono l’emissione di attività digitali fungibili come azioni, obbligazioni e altri tipi di titoli. Questo sistema di contratti intelligenti crea anche varie forme di collezionismo e crea e gestisce anche identità decentralizzate. RGB progetta e gestisce anche altre forme di contratti intelligenti complessi e arbitrari.