Bitcoin Breaks $22K al nuovo ATH: ha guadagnato oltre $3000 in un giorno

Il prezzo del Bitcoin solo recentemente ha infranto la barriera psicologica di 20.000 dollari. Tuttavia, nello stesso giorno, la principale moneta crittografica continua a registrare un nuovo ATH sopra i 22.000 dollari. Sorprendentemente, il prezzo del Bitcoin era di 19.300 dollari appena 24 ore fa – un aumento giornaliero di oltre 3000 dollari.

A sole due settimane dalla fine del 2020, la Bitcoin sembra dare agli hodlers una ricompensa per gli altri terribili 350 giorni in cui il mondo ha dovuto sperimentare tutto, dai timori di una nuova guerra mondiale, agli incendi massicci in Australia, alla pandemia globale che ha causato il crollo dei mercati, alla comparsa casuale di alcuni strani monoliti misteriosi senza alcun motivo.

CryptoPotato ha recentemente riferito che la Bitcoin ha rotto la soglia dei 20.000 dollari, portando il nuovo ATH a oltre 21.000 dollari. „La Bitcoin continua con la sua scoperta del prezzo ed è particolarmente interessante vedere dove andrà a finire“, dice l’articolo. Beh, sembra che „prossimo“ significhi „in alto“ – almeno nel breve termine.

Dopo aver rotto i 21.000 dollari, i tori Bitcoin non volevano saperne di supporti e hanno spinto per nuovi orizzonti. In sole 5 ore, sono riusciti a salire a 22.000 dollari, portando il marketcap totale del più grande crypto del mondo da 360 miliardi di dollari a circa 409 miliardi di dollari in un giorno.

Questo sarebbe stato il più grande limite di mercato nella storia della Bitcoin, e ha segnato il momento in cui TUTTI gli Hodlers della BTC nel mondo potevano dire di aver realizzato un profitto.

Al momento in cui scriviamo, il prezzo di BTC ha registrato un massimo giornaliero, che è il massimo di tutti i tempi, a 22.394 dollari (Bitstamp)

Bitcoin è in buona salute, ma si consiglia cautela
Da un punto di vista tecnico, Bitcoin è in un territorio inesplorato, ma alcuni indicatori sembrano ottimisti. Il MACD sulle candele 4 e 24 ore mostra una croce che potrebbe indicare un cambiamento verso una tendenza al rialzo nei prossimi giorni.

L’RSI è alto, quindi si consiglia cautela, ma non è ancora ai livelli estremi mostrati in precedenti occasioni, quindi potrebbe ancora dare spazio ad un aumento dei prezzi prima che i tori vogliano prendersi una pausa.

Per gli hodlers a lungo termine, il primo forte supporto in caso di una possibile correzione è vicino a $17950 secondo i ritracciamenti di Fibonacci e $19700 secondo la linea di supporto del canale rialzista che è stata rispettata da ottobre. Questo stesso canale pone Bitcoin tra i 21.000 e i 25.000 dollari entro la fine dell’anno.

Cosa c’è dietro Bullrun?

Molti fattori potrebbero spiegare i fondamenti di questa corsa rialzista, con il Bitcoin che si dimezza come uno dei più importanti da considerare.

Oltre alla carenza di gettoni causata dall’appetito delle istituzioni, l’algoritmo stesso del Bitcoin ha abbassato l’offerta del 50%, e i mercati potrebbero risentirne gli effetti. Il modello Stock-to-flow sembra piuttosto accurato a questo proposito, anche se la sua previsione di 30.000 dollari entro la fine dell’anno potrebbe essere un po‘ troppo ottimistica.

Un’altra cosa importante da notare è la recente ondata di investimenti istituzionali e nuovi prodotti orientati agli investimenti Bitcoin.

Square ha iniziato l’encierro quando ha annunciato un investimento di 50 milioni di dollari in Bitcoin e PayPal ha calpestato il gas quando ha annunciato il supporto per l’acquisto e la vendita di valute crittografiche

Ma il „dio del cripto“ è stato senza dubbio Michael Saylor, CEO di MicroStrategy, che è passato dall’avere solo un’altra azienda di successo, ad essere l’argomento di discussione in molti dibattiti nel crypto-verse dopo i suoi massicci investimenti in Bitcoin. Attualmente possiede circa mezzo miliardo di dollari in Bitcoin, con l’intenzione di raddoppiare la sua scorta di BTC.